Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Omaggio a Piero Ciampi e Franco Basaglia dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

8 dicembre-20:45 - 23:30

OMA

Al Teatro Goldoni di Livorno la formazione aretina nella serata conclusiva del Premio Ciampi 2018

Livorno. LI
L’Orchestra Multietnica di Arezzo, la versatile formazione diretta da Enrico Fink che da oltre 10 anni si esibisce in tutta Italia portando sulla scena il gioco dell’incontro, del dialogo e della contaminazione tra cammini e universi sonori, sarà l’ospite d’onore della serata conclusiva della XXIV edizione del Premio “Piero Ciampi – Città di Livorno” nella cornice del Teatro Goldoni di Livorno il prossimo sabato 8 dicembre.
Ad accompagnare sul palcoscenico i circa 30 strumentisti dell’OMA – provenienti da Albania, Argentina, Bangladesh, Colombia, Costa d’Avorio, Giappone, Libano, Romania, Russia, Somalia – vi saranno cinque ospiti dalle voci inconfondibili già protagonisti di precedenti edizioni del Premio Ciampi: Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Paolo Benvegnù e Dente. Cinque promotori della parola, interpreti d’eccezione di quell’originalità e insieme insofferenza, riconosciuta a Piero Ciampi, nei confronti delle regole imposte dal mondo della musica, che insieme all’Orchestra Multietnica di Arezzo condurranno gli spettatori, attraverso arrangiamenti inediti, in un esclusivo e suggestivo viaggio nell’artigianato musicale del cantautore livornese, autentica riscoperta di capolavori poetici e musicali di un’artista dall’estro inconfondibile.
A rendere la serata ancora più speciale vi sarà la presenza dell’attrice Isabella Ragonese che, da abile narratrice, terrà le fila del concerto attraverso letture tratte dall’opera di Piero Ciampi e di Franco Basaglia, in occasione dei 40 anni della legge che ha segnato forse la più autentica rivoluzione culturale italiana e che ha visto proprio la città di Arezzo tra i suoi protagonisti. Una serata unica sotto tanti aspetti, dunque, dall’attualizzazione dei messaggi di Piero Ciampi alla sperimentazione di nuovi linguaggi, nell’ottica perseguita dall’Associazione Premio Ciampi di mantenere Livorno come punto di riferimento per le nuove produzioni artistiche in campo musicale. Una serata unica anche per la compresenza sul palco, insieme all’OMA, di artisti del calibro di Roberto Vecchioni e Teresa De Sio e ancora Paolo Capodacqua, Marco Rovelli, Andrea Pellegrini, Frigo e Lorenzo Kruger. Per chi avesse desiderio i biglietti per assistere al concerto conclusivo della XXIV edizione del Premio Ciampi sono già in prevendita.
La partecipazione al Premio Ciampi porterà l’OMA a Livorno dopo la recentissima trasferta palermitana che l’ha vista tra i premiati del Progetto Ministeriale MigrArti con lo spettacolo DIMMI EP nella cornice degli eventi di Palermo Capitale della Cultura 2018. Un percorso originale che ha permesso a tanti giovani italiani, immigrati di seconda e terza generazione, di lavorare con artisti italiani e stranieri intorno alla rappresentazione di storie vere di ragazze e ragazzi, uomini e donne – di origine straniera – che vivono in Italia e che hanno scelto di raccontarsi per conoscersi meglio. Un progetto che ha unito in maniera virtuosa l’intera provincia di Arezzo in un nucleo di forze culturali coese: Amicizia, Associazione Gurdwaea Sangat Sabha Toscana, Associazione Senegalese del Valdarno, Anghiari Dance Hub, Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, Comune di Terranuova Bracciolini, Controradio, Fratelli dell’Uomo, KanterStrasse, Istituto scolastico “Giovanni XXIII” di Terranuova Bracciolini, Officine della Cultura e Orchestra Multietnica di Arezzo.

Dettagli

Data:
8 dicembre
Ora:
20:45 - 23:30
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
,
Sito web:
http://www.goldoniteatro.it

Luogo

Teatro Goldoni
Via Enrico Mayer, 57
Livorno, 57125 Italia
+ Google Maps
Telefono:
0586 204225
Sito web:
http://www.goldoniteatro.it

Lascia un commento

×

Carrello

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizzo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie | Informativa Privacy